isolanti termici naturali in lana di pecora

ISOLANTI TERMOACUSTICI IN LANA DI PECORA

 

Il nostro lettore sarà sicuramente a conoscenza del fatto che gli isolanti per edilizia devono possedere qualità termiche ed acustiche tali da permettere il raggiungimento dei parametri richiesti da leggi e regolamenti.
I legislatori in materia hanno operato nell’ottica della costruzione di case sempre meno dispersive dal punto di vista energetico e sempre più confortevoli dal punto di vista acustico. E’ questa la ragione per cui si tende a realizzare isolanti termo acustici che rispondano positivamente a tutti e due i parametri.

 

Proprietà dei pannelli termoacustici 100% lana di pecora.

 

Fino ad oltre 20 anni fa, pur conoscendo i pregi dell’isolamento  termico in lana di pecora, le possibilità dal punto di vista acustico non erano ben valutate e comprese.
La risposta a questa mancanza è arrivata grazie all’impegno di ricerca del gruppo che poi avrebbe fondato ISOLANA.  
Le caratteristiche acustiche dei pannelli evidenziate da questo lavoro hanno ricevuto il definitivo riconoscimento con il test e successiva certificazione del 26 Marzo 2001 N°146417 presso l’Istituto Giordano, nella quale si collocano gli isolanti termoacustici in lana di pecora ISOLANA in vetta alle classi di assorbimento acustico e cioè in* CLASSE A ( ISO 354 ed allegato ISO 11654).

 

Note e considerazioni sugli isolanti termoacustici in lana di pecora.

 

I pannelli termoacustici in lana di pecora raggiungono le migliori prestazioni intorno alla densità di 30 kg al metro cubo. Se aumentiamo la densità (succede a tutti i materiali ed in special modo ai fibrosi) si perde potere termoisolante e diminuisce anche la capacità acustica. Fortunatamente questa densità ottimale coincide nella lana con la quantità necessaria per ottenere una perfetta stabilità dimensionale anche nelle pareti verticali senza la necessità di avvalersi di indurenti sintetici, quali fibre derivate dal petrolio, colle e resine.

 

Gli isolanti termoacustici in lana di pecora hanno sia ottime performance termiche (λ = 00318 W/mK) che acustiche (CLASSE A) e notevolissime proprietà dinamiche che ne potenziano l’efficacia.

 

Le foto al microscopio delle fibre di lana di pecora ci aiutano a comprendere il perché del suo buon funzionamento termico ed acustico.

 

 

Pannello isolante in lana di pecora dopo prova di invecchiamento artificiale a secco

 

 

Osserviamo la matassa di fibre di un isolante termoacustico in lana di pecora ed il particolare della fibra: come abbiamo detto in precedenza, il fattore termoisolante è dato per prima cosa dalla quantità di aria intrappolata ma il groviglio di fibre** separate tra loro e crettate, è anche un sistema efficacissimo a disperdere l’energia di pressione dell’onda sonora.
Concludiamo dicendo che queste caratteristiche, mostrate nel dettaglio dal microscopio elettronico, sono alla base delle ottime qualità degli isolanti termoacustici in lana di pecora.

 

 

Nota*: la CLASSE A indica il miglior risultato ottenibile in una scala di valutazione acustica che inizia dalla lettera A con α = 0,90/0,95 e termina con la lettera E con α = 0,15 / 0,25, dove α è il coefficiente di assorbimento acustico.

 

Nota**: in acustica i materiali non fibrosi, oppure con fibre incollate, compattate o troppo densi (oltre i 40 kg/mc) hanno precisi limiti fisici per funzionare bene nel sistema MASSA-MOLLA-MASSA di cui parleremo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Isolanti termoacustici naturali in lana di pecora, per un edilizia ed un'architettura sostenibile - produzione e vendita pannelli fonoassorbenti in lana di pecora per edilizia e costruzioni edili

illustrazioni: www.logocomune.it

ideazione, realizzazione sito internet e posizionamento sui motori di ricerca: www.studio-87.it